In the Market di Lorenzo Lombardi

Recensioni Film - Per dire la tua sul cinema! [+] Recensisci e Vota

Dati principali, scheda, locandina, manifesto cinema, info, curiosità per In the Market - [Trama, giudizi e opinioni]
Altri film, opinioni, recensioni, informazioni - Altri film diretti da Lorenzo Lombardi - Correzioni/Aggiunte - Sito ufficiale di In the Market / In the Market - Sito ufficiale italiano di In the Market - Video YouTube di Lorenzo Lombardi In the Market - Cerca e trova - Stampa pagina - Condividi su
Crea i tuoi CD DVD e presentazione azienda con CDFrontEnd, il tuo Sito con EasyWebEditor, i tuoi ebook con EBooksWriter - VisualVision.it
 



locandina In the Market
 
Regista: Lorenzo Lombardi
Titolo originale: In the Market
Durata: 108'
Genere: Horror
Nazione: Italia
Rapporto: 2.35 : 1

Anno: 2009
Uscita prevista: 05 Agosto 2010 (cinema)

Attori: Ottaviano Blitch, Rossella Caiani, Gloria Coco, Marco Martini, Elisa Sensi, Massimiliano Vado
Soggetto: N. Santi Amantini,Lorenzo Lombardi,Marco Martini,Eleonora Stagi

Trama, Giudizi ed Opinioni per In the Market (clic qui)...In questa pagina non c'è nemmeno la trama per non fare spoiler in nessun caso.
 
Fotografia: N. Santi Amantini
Montaggio: Daniele Bartoli
Musiche: Emanuele Frusi
Effetti speciali: Sergio Stivaletti
Scenografia: Eleonora Stagi
Trucco: Roberta Pierotti

Produttore: Lorenzo Lombardi,Marco Martini,Elisa Sensi
Produzione: Whiterose Pictures
Distribuzione: Whiterose Pictures

La recensione di Dr. Film. di In the Market
Nessun commento di Dr.Film per ora...

LEGGI e SCRIVI opinioni e recensioni su In the Market
Opinioni e recensioni su In the Market, clic qui...

Colonna sonora / Soundtrack di In the Market
Potrebbe essere disponibile sotto, nei dati aggiuntivi (clic qui).

Informazioni e curiosità su In the Market


Note dalla produzione:

In base al rapporto della Polizia di Stato del Texas del 30 luglio 2005 si rende
noto quanto segue:

CITTA’ di EL PASO - DIPARTIMENTO di POLIZIA
Rapporto di Scomparsa
22 luglio 2005 – 15:30
David G. (26/07/1986)
Sarah H. (15/04/1986)
Nicole F. (16/01/1986)
Partono per un viaggio da El Paso (TX) diretti a Albuquerque (NM) con la loro jeep.

22 luglio 2005 – 17:30
Si fermano all’area di servizio “Roberts Oil” di Socorro (NM) per fare benzina. Vengono derubati del denaro che avevano con sé e che gli sarebbe servito per il viaggio.

25 luglio 2005
I genitori di Nicole F., che non hanno notizie da giorni dalla figlia, denunciano la sua scomparsa alla Polizia del Texas.

26 luglio 2005
Anche i genitori di Sarah H. e la madre di David G. fanno lo stesso. La Polizia del Texas, col supporto della polizia del New Mexico, inizia le ricerche dei tre ragazzi e della loro jeep.

28 luglio 2005
La polizia del New Mexico ritrova una jeep modello Wrangler acquamarina con targa [271 AHF] ferma all’interno del deposito della polizia di Belen (NM). È la jeep di Sarah H. L’addetto al deposito (Jeffrey K. L.) afferma di essere stato contattato dal padrone del market cittadino di Belen (Adam C.) per ritirare una jeep posteggiata da giorni nel parcheggio esterno dell’ “Adam’s Market Inc.”.

29 luglio 2005
Alcuni testimoni, presenti la sera del 22 luglio 2005 all’esterno del market, dichiarano di aver visto una jeep Wrangler verde-acqua con tre ragazzi parcheggiare intorno alle 19.40 di fronte all’“Adam’s Market Inc.”.
Questo è l’ultimo avvistamento accertato di David G., Sarah H., e Nicole F.

El Paso, TEXAS - 30 Luglio 2005
NOTA: Da questo momento in poi, né la polizia del Texas, né quella del New Mexico, e neanche i genitori hanno più notizie dei tre ragazzi, tutt’oggi ancora scomparsi.


PREMESSA DI PRODUZIONE
Nell’estate del 2007, durante la più spensierata navigazione, mi documentavo sul mito del “sogno americano”. Dopo ore e ore, mi sono imbattuto in un documento della polizia del Texas.
Era un cosiddetto “MISSING PERSON REPORT” (rapporto di scomparsa) di tre teen-ager partiti per un viaggio da cui non hanno più fatto ritorno. Quindi, fra gli scenari magici dei più famosi road-movie americani, ho fantasticato sull’ipotetica sorte di quei ragazzi.
Potrei chiamarla deformazione professionale, perché ho pensato subito che sarebbe potuto diventare un buon film: IN THE MARKET.
Era da qualche tempo che col mio gruppo di lavoro, WHITEROSEprd., avevamo in mente di scrivere un horror. Fu così che decidemmo d’impugnare il rapporto e di usarlo come idea base del film.
Lorenzo Lombardi


NOTE DI PRODUZIONE
IN THE MARKET è un film di genere horror che inizia come un semplice roadmovie di tre amici in viaggio per poi trasformarsi in un truculento incubo splatter/slasher.
Questi potrebbero essere i giusti ingredienti per un horror che si rispetti, ma a noi non bastavano. Il nostro obiettivo era quello di creare una nuova forma di linguaggio sulla scia del moderno horror americano, il cosiddetto Splat Pack di Eli Roth (HOSTEL) e James Wan (SAW), senza però tralasciare i classici, da NON APRITE QUELLA PORTA di Tobe Hooper ad HANNIBAL di Ridley Scott, o lo splatter made in Italy di Mario Bava, Dario Argento & Co., sempre con continue citazioni al cinema di Quentin Tarantino da PULP FICTION a KILL BILL. Il tutto arricchito con un espediente narrativo di forte d’impatto emozionale come in THE DESCENT di Neil Marshall.

L’ingrediente mancante che ha dato originalità ad IN THE MARKET è stata l’idea innovativa della location. Un horror girato dove di solito non si trovano assassini, ma gente comune che fa spesa. Non quindi un cimitero o una casa nel bosco, ma un “tranquillo” market cittadino. È per questo che abbiamo voluto accostare al titolo THE MARKET, l’avverbio di luogo “IN” che significa “nel - dentro”. Per la storia all’interno del Market e le scene di divertimento dei ragazzi ci siamo ispirati anche a QUI DOVE BATTE IL CUORE e NOTTE AL SUPERMERCATO (episodio della serie-tv “Dawson’s creek”).

Il pitch di IN THE MARKET è molto interessante produttivamente parlando, perché ha una forte e lineare unità di tempo, luogo e azione. Infatti la vicenda si svolge in un breve lasso di tempo (dal pomeriggio all’alba del giorno dopo), all’interno dello stesso luogo (il Market) ma con prima alcune sequenze in movimento che faranno arrivare i ragazzi al supermercato. Per la parte “on the road” non potevamo non ispirarci ai classici del genere come DUEL di Steven Spielberg e THELMA & LOUISE di Ridley Scott. Il tutto per un risultato produttivo di pochi set, giorni lavorativi, attori, costumi, auto… L’unica cosa che non è mancata è il sangue.


NOTE DI REGIA
“2008, trovarsi in Italia con la pressione di una crisi economica, avere 21 anni ed il sogno di realizzare un film”. Questo sono io e vi assicuro che non è stato per nulla semplice mettere insieme IN THE MARKET, ma adesso che esiste è inutile far riaffiorare il passato. Ebbene sì, il film c’è e lo si deve agli sforzi e all’entusiasmo di giovani filmakers che si sono uniti e hanno dato tutto per questo progetto. Fortunatamente i nuovi mezzi del cinema, come il full-HD, hanno reso possibile la realizzazione di un buon prodotto dal punto di vista qualitativo, senza il dispendio oneroso della pellicola. Forse nel nostro caso, l’HD era la scelta più ovvia, ma anche la più giusta, che di sicuro ha caratterizzato l’intero film, la colorazione e lo stile. Siamo riusciti ad avere molta qualità video, ma anche nel suono, con il Dolby Digital 5.1 ed una colonna sonora originale che dà valore aggiunto non indifferente al film.

Dopo aver trovato i mezzi tecnici necessari, abbiamo scelto le locations che si estendono in 3 regioni del centro Italia: Toscana, Umbria e Marche. Questi luoghi, molto simili fra loro e rinomati per paesaggi mozzafiato, hanno fatto da cornice a IN THE MARKET come in un road-movie che si rispetti. Poi ci siamo soffermati sul cast e abbiamo scelto, con un casting nazionale, gli attori. A partire da Rossella Caiani che ha affiancato gli altri, che già in passato avevano lavorato con me, ossia Marco Martini, Elisa Sensi ed Eleonora Stagi. Anche volti noti del cinema italiano come Gloria Coco e Alessandra Maravia si sono presentati al provino, e vedere attrici del loro calibro, che hanno lavorato con registi come Federico Fellini, Alberto Sordi, Franco Zeffirelli e Pupi Avati, mi ha davvero emozionato. Altri cammei nel film sono toccati a grandi attori di teatro e fiction come Massimiliano Vado, Claudio Bellanti e Silvano Granci. In
ultimo ho lasciato colui che ha interpretato lo spietato serial-killer di ITM: Ottaviano Blitch. Ritengo che Ottaviano sia uno dei più eclettici e sfaccettati attori esistenti oggi in Italia e che solo lui poteva essere in grado di dare quel tocco in più al personaggio di “Adam”. È un professionista e un perfezionista.
Mi ha arricchito lavorare con lui e sono fiero che abbia accettato la parte.

Ora per avere un film horror che si rispetti mancava solo una cosa: degli effetti speciali degni di Dario Argento ed è per questo che ho contattato il “suo” maestro degli FX Sergio Stivaletti, il quale sin da subito si è mostrato molto entusiasta della sceneggiatura e ha voluto al più presto i bozzetti preparatori e gli storyboard per preparare gli effetti di make up. Non avrei mai creduto che un maestro internazionale come lui potesse scegliere di operare nel film di un giovane regista. Sono contento che ITM possa vantare un cast tecnico ed artistico che non ha nulla a cui invidiare ad un film medio prodotto in Italia.
È stato così, forti delle conferme ricevute, che è partita la produzione di IN THE MARKET, questo horror italiano che vuol far ricredere in un certo cinema che oggi non c’è più nel nostro Paese e che prende ciò che c’è di buono del nuovo horror americano degli “HOSTEL” e “SAW” e lo mescola con un po’ di pulp tarantiniano.

Noi spesso abbiamo usato la definizione che riteniamo calzare a pennello per descrivere il film e che è stata da noi stessi coniata: “Spaghetti horror grondante sangue”.
Realizzare un film del genere poteva richiedere un budget alto e una lunga lavorazione. Questo era un rischio che dovevamo correre per poter dar vita alla sceneggiatura che nel 2007 ho scritto assieme al mio gruppo di lavoro.
Fortunatamente, come nel mio precedente film LIFE’S BUT, il contratto theCOPRODUCERS ci è venuto incontro e ci ha permesso di abbattere i costi sulle prestazioni artistiche del cast e tecniche della troupe.

Infatti quasi tutti coloro che hanno lavorato ad IN THE MARKET hanno dato la loro disponibilità e la loro prestazione senza percepire compensi, ma entrando in co-produzione. Questo ci ha permesso anche di poter investire l’intero budget soprattutto sui materiali tecnici e la strumentazione, avendo così il massimo della qualità che potevamo avere. La nostra casa di produzione WHITEROSEprd., quindi, ha prodotto interamente il film, senza il supporto di produzioni mainstream; questo, da un certo punto di vista, è stato uno svantaggio, perché abbiamo faticato per trovare il budget, ma dall’altro, ci ha permesso di dare libero sfogo creativo al progetto, senza paletti imposti da produzioni che scelgono sempre il solito piatto da servire agli spettatori.
[an error occurred while processing this directive]
[+] aggiungi informazioni e curiosità su In the Market oppure [+] scrivi recensione e vota In the Market

Vota, leggi trama e opinioni su In the Market di Lorenzo Lombardi - Torrent, scaricare In the Market di Lorenzo Lombardi, streming

Questo sito è gestito con HyperPublish e molto olio di gomito.
Questo è un sito di cinema film movies amatoriale: le informazioni provengono dai miei studi, dal contributo degli utenti e da fonti reperibili nel pubblico dominio. Non posso garantire la validità delle informazioni ma faccio del mio meglio. Posso inoltre garantirti la mia onestà quando dico che un film è bello. Aggiungi anche tu la tua opinione e fai sapere a tutti senza limiti come è il film! Ti invito ad andare al cinema, non è bello scaricare torrent guardare streaming vedere megavideo striming divx emule movies nemmeno in anteprima. I copyright dei film / movies appartengono ai rispettivi proprietari.



Qualche film interessante: Ideus Kinki - Un Treno per Marrakeck, Gli intrighi del potere - Nixon, Un instante en la vida ajena, Italian Gangster, Iron Man, In the Market, Inside man, Infamous una pessima reputazione, Ida

Film in ordine alfabetico: 9.99…20 D 20 F…50 V 500 …UNA - ...A…A PR A PR…ACQU ACRI…AH S AI C…ALIL ALL …AMAZ AMAZ…AMOR AMOR…ANIJ ANIM…APPU APPU…ASPR ASSA…AVVI AWAK…L'AM L'AM…LE A LE A…UN A UN A…UN'A - A BE…BALL BALT…BE K BE L…BENV BENV…BING BIOS…BLOO BLOO…BOX BOXI…BULW BUMA…LA B LA B…THE THE …UNA - ...C…CAPT CAPT…CAVA CAVA…CHE CHE …CICO CIDA…CODI CODI…COMM COMM…COSA COSA…CUCC CUOR…IL C IL C…LA C LA C…PORC THE …UNA - ...E…DEAD DEAD…DEST DEST…DIRT DIRT…DORI DORM…DUE DUE …LA D LA D…UNA UNA …UNA - ...E…EFFE EFFE…EMPI EMPL…EVAN EVAN…L'ES L'ES…UN'E - A FA…FAUS FAUS…FINO FINO…FRA FRAG…FROZ FRUI…I FR I FR…LA F LA F…UNA - A GL…GET GET …GIOV GIOV…GOMO GOMO…GRIN GRIZ…IL G IL G…LE G LE G…UNA - A HI…HARR HARR…HESH HESH…HONE HONE…HUNG HUNG…UN H - GLI …IMMO IMMO…INCO INCR…INTE INTE…IQBA IRAQ…L'IN L'IN…UN'I - I JO…JESU JET …JOYF JU T…THE - K.36…KING KING…THE - A LE…LAND LAND…LEGE LEGI…LIBE LIBE…LONT LONT…LULU LUMI…UNA - A MA…IL M IL M…LA M LA M…MAES MAGA…MANS MANS…MATE MATE…MENO MENO…MILO MIMZ…MO'J MOLI…MO'T MOTO…MY G MY I…UN M UN M…UNA - I NO…NARU NARU…NEMM NEMM…NO ( NO -…NON NON …THE THE …UNA - GLI …OCTA OCTO…ONDE ONDE…ORO ORO …UN'O - O - …IL P IL P…LA P LA P…PANE PANE…PASS PASS…PEPP PEPP…PICC PICC…PLAT PLAY…PRAI PRAN…PROF PROF…THE THE …UNE - A QU…QUEE QUEE…THE - I RA…LA R LA R…RAIN RAIS…REMB REMB…RIDE RIDI…ROBO ROCC…THE THE …UNA - O - …IL S IL S…LA S LA S…SALE SALI…SCAR SCAR…SECO SECO…SETT SEVE…SHOR SHOR…SKOO SKY …SOLO SOLO…SPAC SPAC…STAR STAR…STRE STRE…SUR SUR …THE THE …UNO - I TE…TADP TAFA…TEMP TEN …THE THE …TI V TI V…TORO TORQ…TRE TRE …TURI TURI…TWO TWO …UNA - GLI …L'UO L'UO…UNDE UNDE…UZAK - A VE…LA V LA V…VAJO VALD…VERO VERO…VIRG VIRT…VUOT - I WA…WARC WARC…WILD WILD…WWW - X - Y - Z
Registi in ordine alfabetico: 0..9 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Cerca...
RecensioniFilm.com 2017 tutto il Cinema raccontato dal pubblico - Accordi - Software - Crea Ebook - Screen savers - Privacy e cookies - Contatti, suggerimenti - Film senza limiti - Streaming