Red Lights di Rodrigo Cortés

Recensioni Film - Per dire la tua sul cinema! [+] Recensisci e Vota

Dati principali, scheda, locandina, manifesto cinema, info, curiosità per Red Lights - [Trama, giudizi e opinioni]
Altri film, opinioni, recensioni, informazioni - Altri film diretti da Rodrigo Cortés - Correzioni/Aggiunte - Sito ufficiale di Red Lights / Red Lights - Video YouTube di Rodrigo Cortés Red Lights - Cerca e trova - Stampa pagina - Condividi su
Crea il tuo Sito con EasyWebEditor, i tuoi CD cataloghi prodotti con CDFrontEnd, i tuoi ebook con EBooksWriter - VisualVision.it
 



locandina Red Lights
 
Regista: Rodrigo Cortés
Titolo originale: Red Lights
Durata: 113'
Genere: Drammatico, Thriller
Nazione: USA, Spagna
Rapporto:

Anno: 2012
Uscita prevista: 8 Novembre 2012 (cinema)

Attori: Robert De Niro, Toby Jones, Elizabeth Olsen, Sigourney Weaver, Cillian Murphy, Joely Richardson, Burn Gorman, Craig Roberts, Peter Brooke, Karen Shenaz David, Jeany Spark, Jan Cornet
Sceneggiatura: Rodrigo Cortés

Trama, Giudizi ed Opinioni per Red Lights (clic qui)...In questa pagina non c'è nemmeno la trama per non fare spoiler in nessun caso.
 
Fotografia: Xavi Giménez
Montaggio: Rodrigo Cortés
Scenografia: Anton Laguna

Produttore: Rodrigo Cortés,Adrián Guerra
Produttore esecutivo: Cindy Cowan,Irving Cowan,Lisa Wilson
Produzione: Nostromo Pictures
Distribuzione: 01 Distribution

La recensione di Dr. Film. di Red Lights
Nessun commento di Dr.Film per ora...

LEGGI e SCRIVI opinioni e recensioni su Red Lights
Opinioni e recensioni su Red Lights, clic qui...

Colonna sonora / Soundtrack di Red Lights
Potrebbe essere disponibile sotto, nei dati aggiuntivi (clic qui).

Voci / Doppiatori italiani:
Stefano De Sando: Simon Silver
Simone D'andrea: Tom Buckley
Barbara Castracane: Margaret Matheson
Roberta Pellini: Monica Handsen
Roberto Stocchi: Dott. Paul Shackleton
Stefano Benassi: Leo Palladino
Mino Caprio: Michael Sidgwick
Alessia Amendola: Traci Northrop
Benedetta Degli Innocenti: Sally Owen
Flavio Aquilone: Ben
Francesco Meoni: Benedict Cohen
Cinzia Villari: Dana
Stefano Pietrosanto Valli: Dick
Alessandra Cassioli: Nina
Luciano Roffi: Parapsicologo
Emilia Costa: Sara
Arianna Vignoli: Susan
Alex Poli: Presentatore
Dario Oppido: Ospite
Massimo Braccialarghe: Commentatore
Tiberio Timperi: Reporter
Fabio Camillacci: Reporter Radio
Laura Cosenza: Reporter
Patrizia Burul: Reporter

Personaggi:
Robert De Niro: Simon Silver
Cillian Murphy: Tom Buckley
Sigourney Weaver: Margaret Matheson
Joely Richardson: Monica Handsen
Toby Jones: Dott. Paul Shackleton
Leonardo Sbaraglia: Leo Palladino
Nathan Osgood: Michael Sidgwick
Jeany Spark: Traci Northrop
Elizabeth Olsen: Sally Owen
Craig Roberts: Ben
Burn Gorman: Benedict Cohen
Karen David: Dana
Eben Young: Dick

Informazioni e curiosità su Red Lights


Note dalla produzione:

LA PRODUZIONE
“Esistono due tipi di persone con un dono speciale — quelli che credono davvero di possedere un certo potere e gli altri, quelli convinti che noi non riusciremo a scoprirli. Sbagliano entrambi”.
—Dr. Margaret Matheson

In questo suo terzo film Rodrigo Cortés rende indistinto il confine tra percezione e realtà, raccontando di due studiosi che cercano di rivelare l’inganno che si nasconde dietro eventi apparentemente inspiegabili. Nel 2010 Cortés ha attirato l’attenzione del mondo del cinema con il thriller anticonformista Buried - Sepolto, che ha ricevuto un’accoglienza trionfale al Sundance Film Festival ed è stato campione di incassi. Il successo ottenuto ha permesso allo sceneggiatore e regista spagnolo di iniziare quasi subito a lavorare a Red Lights, un progetto cui stava pensando da tempo.
“Mi ha dato la possibilità di unire due concetti che possono apparire antitetici”, dice Cortés. “E’ un film di genere con l’anima di un thriller politico. In parte mi sono ispirato a film come Tutti gli uomini del Presidente, ma invece di giornalisti abbiamo investigatori scientifici. Inizia con l’idea di smascherare gli imbrogli, poi esplora i meccanismi di percezione del cervello umano”.

Cortés è stato anche influenzato da quella che definisce “logica sotterranea” dei romanzi dello scrittore e sceneggiatore americano Richard Matheson. Famoso per The Incredible Shrinking Man, Al di la' dei sogni e Io sono leggenda, tutti diventati film, Matheson ha scritto anche il leggendario episodio "Nightmare at 20,000 Feet” della serie “The Twilight Zone”.
“Una delle cose più importanti che ho voluto cogliere è stata l’idea che il cervello umano non è necessariamente uno strumento di cui possiamo fidarci”, afferma il regista. “Vediamo quello che vogliamo vedere. Le nostre convinzioni sono determinate dalle nostre speranze, dai nostri bisogni, dai desideri e dai sogni. In altre parole crediamo a quello a cui vogliamo credere”.

Gli eroi di Cortés, Margaret Matheson, interpretata da Sigourney Weaver, e Tom Buckley, interpretato da Cillian Murphy, credono che il mondo sia pieno di imbroglioni e impostori che sfruttano la credulità e le paure dei loro seguaci per conquistare notorietà e ricchezza. I due studiosi sono esperti nell’individuare i “red lights”—segni rivelatori dell’arte scenica usata per gettare fumo negli occhi degli ingenui.

Cortés si è dedicato per oltre un anno allo studio dei fenomeni paranormali. “Ho esaminato le due parti in causa, gli scienziati e gli scettici e coloro che credono e i parapsicologi”, dice. “Ho raccolto una grande quantità di informazioni, immagini e video. Ho partecipato a delle sedute spiritiche e ho parlato con tanti sensitivi, che usano termini scientifici per legittimare il loro lavoro. Ho scoperto che in qualche modo sono simili: tutti e due i gruppi accettano solo quelle informazioni che confermano le loro idee preconcette e respingono tutto il resto. La gente è propensa a credere quello che le fa comodo credere. Partiamo dalle nostre convinzioni e vi costruiamo attorno una struttura”.

Anche se il film racconta una storia di fantasia, molti dei personaggi e degli avvenimenti sono frutto delle ricerche di Cortés. “Il personaggio di Silver, ad esempio, non è basato su un particolare sensitivo, ma ho usato le cose che ho imparato su famosi medium, tra cui Uri Geller, ma ho anche studiato politici, guaritori e predicatori. Volevo che il film avesse un’impronta scientifica e molte delle strumentazioni ad alta tecnologia che si vedono sono realmente esistenti”.
Quando è stato il momento di scegliere i protagonisti, il regista ha puntato in alto, con Sigourney Weaver nel ruolo della tenace ricercatrice Margaret Matheson e Robert De Niro in quello di Simon Silver, lo sfuggente sensitivo superstar che torna alla ribalta dopo tre decenni di assenza.

“Nel lavoro c’è tanta emozione non verbalizzata”, osserva Cortés. “E’ necessario un attore di enorme talento per comunicare attraverso il silenzio. Sigourney e Robert hanno avuto una reazione forte al materiale che ho proposto loro, li ho incontrati dopo due settimane e mi hanno detto subito che volevano entrare nel progetto”.
Cortés dice che mentre stava sviluppando il personaggio di Matheson, aveva sempre in mente Weaver. “Il personaggio dava la sensazione di essere molto forte, ma non era assolutamente maschile”, ricorda. “Lei ha questa caratteristica e un umorismo piuttosto sarcastico, oltre a un temperamento sexy. Non poteva essere una ragazza, perché si tratta di esperienza e saggezza. Senti che puoi fidarti di quello che questa donna ti dice. Nello stesso tempo ha una ferita dentro. E’ raro trovare tutti questi elementi in un’attrice, ma noi li abbiamo trovati in Sigourney”.

“Ho scritto tutte le battute con lei in mente”, continua. “E’ stato come confezionare il vestito perfetto, se lei avesse detto no sarebbe stato un vero problema, avrei avuto il vestito, ma non la persona giusta per indossarlo”.
De Niro regala la sua naturale autorevolezza e il suo carisma a Silver. “Sapevo che avrei avuto bisogno di un gigante per il ruolo di Silver per come lo avevo immaginato”, sostiene Cortés. “E’ il sensitivo più grande del mondo, ma non avevo molto tempo per creare questo aspetto, quindi era necessaria una presenza importante. De Niro aggiunge delle sfumature formidabili al suo personaggio, parlando sommessamente, ma imprimendo molta forza a ogni parola. E lo fa in modo molto naturale.

“Come attore, non è mai concentrato nell’ottenere qualcosa, ma nell’essere, quindi ogni emozione appare assolutamente vera. Lavora con calma e avviene la magia, e, se sei abbastanza veloce, riesci a coglierla”.
Per il ruolo di Tom Buckley Cortés ha scelto l’attore irlandese Cillian Murphy, perché ha visto nell’attore la dicotomia espressa nel percorso di Buckley.
“All’inizio Tom è come un puro boy scout”, spiega il regista. “Vive comodamente all’ombra di Matheson, ma poi deve assumersi la responsabilità del film e il suo personaggio diventa sempre più cupo e angosciato. Entriamo in territori più interiori e astratti. Cillian ha un approccio molto intuitivo alla recitazione e possiede i due aspetti di cui il personaggio aveva bisogno”.

Al fianco di Buckley, nella seconda parte del suo percorso, c’è Sally Owen, la sua studentessa migliore, interpretata dall’attrice emergente Elizabeth Olsen. Olsen si è fatta notare a Hollywood con tre film del 2011 molto apprezzati dalla critica (La fuga di Martha, Silent House e Peace, Love and Misunderstanding), ma che non erano ancora usciti quando Cortés l’ha scelta.
“Non sapevo nulla del suo lavoro”, dice il regista. “Ho fatto provini a tante attrici e lei era la migliore, anche se avevo scritto io le battute, sembrava che le avesse inventate lei mentre le pronunciava. Elizabeth non finge, lavora su emozioni vere. Ha dato luce al suo personaggio e questo era necessario perché lo stato d’animo di Tom diventa sempre più cupo”.

Nel corso di dieci settimane e mezzo di riprese a Barcellona e Toronto, Cortés ha mantenuto un ritmo frenetico per ottenere i complessi montaggi visivi che caratterizzano il film. “Red Lights è stilizzato, ma ricco di contrasti visivi ed emozionali che rendono la minaccia incombente terrificante e assolutamente realistica”, fa notare il regista.
Lo stile visivo accompagna volutamente l’idea di dualismo che è alla base del film, dice Cortés. “Si tratta di certezza e incertezza. Il pubblico, come i personaggi nel film, pensa di trovarsi su un terreno solido e improvvisamente la terra si apre sotto i piedi. I personaggi sono intrappolati in un labirinto complicato e contraddittorio alla ricerca di sé”.

Cortés dice che era sua intenzione far entrare gli spettatori nei panni dei personaggi. “Girare un film è gestire il punto di vista per far credere e sentire alla gente quello che vuoi”, spiega. “La realtà non conta; il tempo reale non conta. Puoi dilatare il tempo o restringerlo. Non deve essere reale—deve sembrare reale. Devi creare una realtà che funzioni per lo schermo e le regole della vita reale non sono valide”.
Per Cortés l’astuzia usata dai ciarlatani nel film è una metafora perfetta del cinema. “Si tratta di maghi della scena che usano la stessa attrezzatura dei realizzatori”, conclude, “nel creare la realtà cinematografica fai giurare alla gente di aver visto cose che non ha mai visto. Li confondi per sorprenderli, fai guardare la mano sinistra per sfilargli il portafoglio con la destra”.
[an error occurred while processing this directive]
[+] aggiungi informazioni e curiosità su Red Lights oppure [+] scrivi recensione e vota Red Lights

Vota, leggi trama e opinioni su Red Lights di Rodrigo Cortés - Torrent, scaricare Red Lights di Rodrigo Cortés, streming

Questo sito è gestito con HyperPublish e molto olio di gomito.
Questo è un sito di cinema film movies amatoriale: le informazioni provengono dai miei studi, dal contributo degli utenti e da fonti reperibili nel pubblico dominio. Non posso garantire la validità delle informazioni ma faccio del mio meglio. Posso inoltre garantirti la mia onestà quando dico che un film è bello. Aggiungi anche tu la tua opinione e fai sapere a tutti senza limiti come è il film! Ti invito ad andare al cinema, non è bello scaricare torrent guardare streaming vedere megavideo striming divx emule movies nemmeno in anteprima. I copyright dei film / movies appartengono ai rispettivi proprietari.



Qualche film interessante: Red Lights, Red Dawn, Il responsabile delle risorse umane, Il rabdomante, Rude Boy, Rosso Malpelo, Robocop - il futuro della legge, Return to me, Raja

Film in ordine alfabetico: 9.99…20 D 20 F…50 V 500 …UNA - ...A…A PR A PR…ACQU ACRI…AH S AI C…ALIL ALL …AMAZ AMAZ…AMOR AMOR…ANIJ ANIM…APPU APPU…ASPR ASSA…AVVI AWAK…L'AM L'AM…LE A LE A…UN A UN A…UN'A - A BE…BALL BALT…BE K BE L…BENV BENV…BING BIOS…BLOO BLOO…BOX BOXI…BULW BUMA…LA B LA B…THE THE …UNA - ...C…CAPT CAPT…CAVA CAVA…CHE CHE …CICO CIDA…CODI CODI…COMM COMM…COSA COSA…CUCC CUOR…IL C IL C…LA C LA C…PORC THE …UNA - ...E…DEAD DEAD…DEST DEST…DIRT DIRT…DORI DORM…DUE DUE …LA D LA D…UNA UNA …UNA - ...E…EFFE EFFE…EMPI EMPL…EVAN EVAN…L'ES L'ES…UN'E - A FA…FAUS FAUS…FINO FINO…FRA FRAG…FROZ FRUI…I FR I FR…LA F LA F…UNA - A GL…GET GET …GIOV GIOV…GOMO GOMO…GRIN GRIZ…IL G IL G…LE G LE G…UNA - A HI…HARR HARR…HESH HESH…HONE HONE…HUNG HUNG…UN H - GLI …IMMO IMMO…INCO INCR…INTE INTE…IQBA IRAQ…L'IN L'IN…UN'I - I JO…JESU JET …JOYF JU T…THE - K.36…KING KING…THE - A LE…LAND LAND…LEGE LEGI…LIBE LIBE…LONT LONT…LULU LUMI…UNA - A MA…IL M IL M…LA M LA M…MAES MAGA…MANS MANS…MATE MATE…MENO MENO…MILO MIMZ…MO'J MOLI…MO'T MOTO…MY G MY I…UN M UN M…UNA - I NO…NARU NARU…NEMM NEMM…NO ( NO -…NON NON …THE THE …UNA - GLI …OCTA OCTO…ONDE ONDE…ORO ORO …UN'O - O - …IL P IL P…LA P LA P…PANE PANE…PASS PASS…PEPP PEPP…PICC PICC…PLAT PLAY…PRAI PRAN…PROF PROF…THE THE …UNE - A QU…QUEE QUEE…THE - I RA…LA R LA R…RAIN RAIS…REMB REMB…RIDE RIDI…ROBO ROCC…THE THE …UNA - O - …IL S IL S…LA S LA S…SALE SALI…SCAR SCAR…SECO SECO…SETT SEVE…SHOR SHOR…SKOO SKY …SOLO SOLO…SPAC SPAC…STAR STAR…STRE STRE…SUR SUR …THE THE …UNO - I TE…TADP TAFA…TEMP TEN …THE THE …TI V TI V…TORO TORQ…TRE TRE …TURI TURI…TWO TWO …UNA - GLI …L'UO L'UO…UNDE UNDE…UZAK - A VE…LA V LA V…VAJO VALD…VERO VERO…VIRG VIRT…VUOT - I WA…WARC WARC…WILD WILD…WWW - X - Y - Z
Registi in ordine alfabetico: 0..9 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Cerca...
RecensioniFilm.com 2017 tutto il Cinema raccontato dal pubblico - Accordi - Software - Crea Ebook - Screen savers - Privacy e cookies - Contatti, suggerimenti - Film senza limiti - Streaming